Notizia
Giovedì 8 Giugno 2017

IL BILANCIO DI SALPIANI: “STAGIONE DI ALTO LIVELLO”

Quinto posto in serie D, terzi posti provinciali Under 18 (più il quarto regionale) e 16, secondo posto provinciale Under14, vittoria di campionato e titolo provinciale di Terza Divisione Senior: davvero lungo, nella stagione 2016-17, l’elenco dei risultati sportivi ottenuti da Antares per quanto riguarda le prime tre squadre in ordine di età, vale a dire dall’Under18 alla 14. Tracciamo il bilancio, allora, insieme all’allenatore di tutte e tre, Roberto Salpiani.

Partiamo dal “basso”. L’Under14 LACHIVER è stata la sorpresa assoluta.

“Verissimo. Una stagione abbondantemente oltre le aspettative, semplicemente impronosticabile. Abbiamo perso al tie-break una finale in cui tutti ci davano ko in 40 minuti. Invece è venuta fuori la forza di un gruppo di 17 ragazzine, che hanno giocato tutte e che si sono dimostrate umili, grintose e soprattutto unite. Hanno superato insieme lo scoglio della semifinale col Valpolicella, già di per sé un capolavoro. Hanno lottato nonostante i limiti, di forza e centimetri, meritando applausi e dando un grande esempio sportivo di forza di volontà. Il che resta valido anche per la successiva fase regionale, dove hanno giocato sempre con orgoglio e dignità”.

Passiamo all’Under16: un bronzo e un trionfo in Terza.

“Anche questa squadra ha fatto cose incredibili. L’avvio è stato difficile, non trovavamo il giusto assemblaggio in campo, sia tecnico che tattico. Avevamo i ruoli più delicati affidati a ragazze al primo anno di Under16. Poi abbiamo osato, rivoluzionando i ruoli e trovando la quadra. In tutta la stagione abbiamo sbagliato una sola partita, quella con la seconda squadra dell’Est Volley, che poi ci ha dato un accoppiamento difficile in semifinale, dove comunque ce la siamo giocata. Poi la vittoria su Arena nella finalina e l’accesso alla fase regionale, ottenuto grazie alla bella vittoria nello spareggio sul San Paolo, squadra vicentina di grande tradizione. Ovviamente, la ciliegina per questa squadra è stato il percorso in Terza Divisione Senior, con il primato nel girone, il salto in Seconda e la vittoria del titolo provinciale senza perdere nemmeno un set”.

Ed eccoci alla prima squadra, VIDATA: quinti in serie D, terzi di Verona e quarti del Veneto in Under18, finalisti al Trofeo di Pasqua.

“In serie D abbiamo fatto un campionato di grande livello. Volevamo un’annata tranquilla, lanciare giovani e fare esperienza. Siamo arrivati quinti, a pochi punti dai play-off per la C. In casa, in particolare, siamo stati strepitosi: da noi hanno vinto – e faticando – solo le due che sono salite dirette (Bluvolley e Belladelli), le altre han perso tutte.

L’Under18 ha avuto la paradossale sfortuna di arrivare prima nel suo girone, trovando poi in semifinale l’accoppiamento più difficile, contro Arena, l’altra candidata al titolo. All’andata eravamo senza l’opposto titolare, infortunato, e questo resta il grande rimpianto. Poi abbiamo vinto bene la finale per il terzo posto e iniziato il percorso regionale, dando largo spazio a una 2001 e una 2002, bravissime. Abbiamo superato la fase a gironi e ritrovato nei quarti di finale proprio Arena, affrontata stavolta al completo e infatti battuta. Abbiamo chiuso quarti, dietro a tre corazzate venete e a un passo dalla fase nazionale”.

Un commento finale?

“Il voto alla stagione è alto. Ringrazio la società e tutte le ragazze, una per una. Soprattutto chi ha giocato meno, perchè senza di loro chi ha giocato di più non sarebbe arrivato così avanti. Adesso usiamo queste ultime due settimane per gli ultimi allenamenti, ma anche per provare nuove ragazze: stiamo già lavorando per l’anno prossimo, naturalmente!"

Fonte: Pallavolo Antares
Allegati

Nessun allegato presente.

Newsletter

Per registrarti al nostro servizio di newsletter inserisci qui il tuo indirizzo email.

Federazione Italiana Pallavolo - Comitato Provinciale Verona
c/o Stadio Bentegodi, Piazzale Olimpia, Cancello E/20 - 37138 Verona - Telefono: 045 580192 - Fax: 045 580325 - SMS Risultati: 335 7313093
© 2016-2017 - Tutti i diritti riservati
Sito realizzato da Marco Pernpruner